Articoli

Non hai il permesso di visualizzare questo contenuto.
Non hai il permesso di visualizzare questo contenuto.
Non hai il permesso di visualizzare questo contenuto.
Non hai il permesso di visualizzare questo contenuto.

SITALI PRANAYAMA

Il caldo estivo ti rende irrequieto e insofferente?
Lo yoga ha la soluzione: Sitali Pranayama conosciuta anche come la respirazione rinfrescante. E’ perfetta perché calma e rinfresca corpo, mente e sistema nervoso e crea uno stato di equilibrio naturale, armonia e salute.

Come si esegue:

• Siediti in modo confortevole, la colonna vertebrale ben allineata
• Chiudi gli occhi e concentrati sul ritmo spontaneo del tuo respiro
• Sitali: arriccia le labbra come a formare una O e fai uscire la lingua formando come un tubicino, una specie di cannuccia

• Se non riesci ad arricciare la lingua esegui Sitkari pranayama
(respira attraverso i denti delicatamente chiusi)
Inspira lentamente e profondamente dalla bocca attraverso la « cannuccia ».
• Concentrati sulla sensazione di freschezza che si crea in bocca, nella gola e nei polmoni
• Chiudi la bocca, trattieni il respiro qualche secondo e senti la sensazione di freschezza al centro del petto
Espira dal naso e diffondi consapevolmente la sensazione di calma e freschezza in tutto il corpo
• Cerca di prolungare leggermente i tempi dell’espirazione rispetto all’inspirazione (p. es. inspiri 4, espiri 6)

Benefici:
Oltre a contrastare in calore estivo, Sitali Pranayama ha molti altri benefici:
Regola e abbassa la temperatura corporea (utile quando si ha la febbre o in caso di vampate di calore durante la menopausa
• Favorisce il rilassamento muscolare
• Ha un effetto rivitalizzante
Abbassa la pressione
Calma le emozioni
Allevia lo stress
• Stimola il fluire del prana (energia vitale) in tutto il corpo

Controindicazioni:
Sitali Pranayama è sconsigliato:
• Durante l’inverno (per evitare di raffreddare eccessivamente il corpo)
• In caso di raffreddore o tosse
• A chi soffre di problemi respiratori come asma o bronchiti
• In caso di pressione bassa

Quando e quanto?

Puoi praticare Sitali Pranayama più volte durante la giornata per 6/12 cicli (un ciclo completo è composto da una inspirazione e da una espirazione)
Ora il caldo estivo non sarà più un problema per te, perché avrai un “condizionatore d’aria naturale” sempre a portata di mano.
Namasté
Mara

SITKARI PRANAYAMA – IL RESPIRO SIBILANTE

Ti capita di arrabbiarti o di essere nervoso?
Lo yoga offre tanti esercizi di respirazione per calmare la mente, Sitkari Pranayama ha la capacità, oltre a calmare corpo e mente, di abbassare la temperatura corporea che viene innalzata quando il sistema nervoso viene messo sotto pressione o quando le condizioni esterne surriscaldano il corpo.
L’antica tradizione dello yoga ti offre un valido rimedio: sitkari pranayama, la respirazione per ritrovare calma e freschezza.

Come si esegue:
Sitkari viene eseguito inspirando dalla bocca ed espirando dal naso.
• Siediti in modo confortevole, la colonna vertebrale ben allineata
• Chiudi gli occhi e concentrati sul ritmo spontaneo del tuo respiro
Sitkari: apri la bocca allargando le labbra, unisci i denti e appoggia la lingua contro la parte interna dei denti (arcata inferiore)

Inspira lentamente e profondamente dalla bocca, sentirai l’aria che passa attraverso i denti
Concentrati sulla sensazione di freschezza che si crea in bocca e nei polmoni
• Chiudi la bocca, trattieni il respiro qualche secondo e senti la sensazione di freschezza al centro del petto
Espira dal naso e diffondi consapevolmente la sensazione di calma e freschezza in tutto il corpo
• Cerca di prolungare leggermente i tempi dell’espirazione rispetto all’inspirazione (p. es. inspiri 4, espiri 6)

Benefici:
Questo Pranayama, molto simile a Sitali pranayama ha tantissimi benefici:
• Regola e abbassa la temperatura corporea (utile quando si ha la febbre o in caso di vampate di calore durante la menopausa
• Favorisce il rilassamento muscolare
• Ha un effetto rivitalizzante
Abbassa la pressione
Calma le emozioni
Allevia lo stress
• Stimola il fluire del prana (energia vitale) in tutto il corpo

Controindicazioni:
Sitkari Pranayama è sconsigliato:
• Durante l’inverno (per evitare di raffreddare eccessivamente il corpo)
• In caso di raffreddore o tosse
• A chi soffre di problemi respiratori come asma o bronchiti
• In caso di pressione bassa

Quando e quanto praticarlo?

Puoi praticare Sitkari Pranayama più volte durante la giornata per 6/12 cicli (un ciclo completo è composto da una inspirazione e da una espirazione).

Namasté
Mara

L’estate è governata dall’elemento fuoco che può facilmente andare in eccesso, causando infiammazioni, arrossamenti, problemi digestivi, irascibilità, impazienza e intolleranza. Questa pratica yoga agisce sugli elementi acqua e terra riportando calma e freschezza.